…a servizio della Parola

parola

La Famiglia Ecclesiale di Vita Evangelica OPUS MATRIS VERBI DEI si compone di tre rami distinti e autonomi, ma completamente correlati tra di loro: la Piccola Comunità dei Servi della Parola, la Piccola Comunità delle Serve della Parola e le Serve della Madre della Consolazione. Le prime due comunità sono composte da sacerdoti, laici celibi e laiche nubili, i quali liberamente accolgono la vocazione alla vita consacrata praticando la castità per il Regno, la povertà e l’obbedienza. Le Serve della Madre della Consolazione, vergini e vedove cristiane, chiamate dal Signore a dedicarsi esclusivamente a Lui in una maggiore libertà di cuore, di corpo e di spirito, hanno preso la decisione di vivere nello stato rispettivamente di verginità o castità perpetua per il regno dei cieli. Le Serve della Madre della Consolazione,  che vivono nel mondo o nelle stesse comunità dei Servi e Serve della Parola, assumono anche i consigli evangelici di povertà e obbedienza secondo le costituzioni proprie dell’Istituto.

Ai tre rami è inoltre aggregato un quarto gruppo di laici e di laiche impegnate formato da famiglie che attuano l’apostolato secondo il Carisma della Comunità, tenendo presente il proprio stato. La loro associazione viene denominata Movimento Mariano a servizio della Parola. A questi quattro gruppi è prevista l’aggregazione di Sacerdoti diocesani che si impegnano a dare, secondo il proprio stato di vita, una cura preferenziale per il servizio della Parola.
Tutti i componenti dell’OPUS MATRIS VERBI DEI si pongono nella Chiesa come consacrati e cristiani che intendono far vivere il messaggio del Vangelo in chiave eminentemente comunitario-ecclesiale a partire da un impegno diretto e personale.
Il fine ultimo della Famiglia Ecclesiale è la maggior gloria di Dio, la santificazione personale e dei fratelli e l’edificazione della Chiesa.

L’OPUS MATRIS VERBI DEI inoltre:

-accoglie l’invito di Gesù, Parola del Padre “Andate in tutto il mondo e ammaestrate tutte le genti” (Mt 28,19)
-Il suo servizio Peculiare è il servizio della Parola di Dio annunciata e testimoniata.
-Vuole portare tutti gli uomini a Dio con la tenerezza materna di Maria.
-Sceglie in modo privilegiato i paesi scristianizzati o privi di cura pastorale.
-La sua attenzione è rivolta in modo particolare alla Famiglia.
-Ama i Poveri e si prodiga verso di essi.
-Vuole portare la Parola coma Maria la portò nel suo grembo verginale.
-La liturgia e la Preghiera sono i pilastri fondanti: i Servi e le serve della Parola, le Serve della Madre della Consolazione e  il Movimento Mariano amano definirsi: “Uomini e donne che credono in Dio, conversano con Dio e insegnano agli uomini a parlare e conversare con Dio”.
-l’OMVD inoltre è lieta di sopportare per gli uomini ogni sorta di patimenti per completare nella propria carne quello che manca ai patimenti di Cristo, vivendo ancorata a quatto verbi fondamentali: AMARE, ADORARE, RIPARARE, PATIRE e vivendo il messaggio di Fatima.

Ogni componente si impegna:
-a stare con Gesù, ai suoi piedi, per ascoltare la sua parola consapevoli di scegliere la parte migliore;
-ad accogliere Maria con l’amore verginale e filiale di Giuseppe e di Giovanni per occupare con Lei, in Lei, per Lei, il posto che Lei, l’Immacolata, occupa nel piano della salvezza a favore degli uomini;
-a far sì che Maria viva in essi con quella caratteristica unica e divina che è la volontà di Dio operante in Lei e Lei in essa;
-a coltivare con assiduità lo spirito di preghiera e la preghiera stessa attingendola alle fonti più genuine della spiritualità cristiana.